Le Mag de l'investissement immobilier

Guida al buy-to-let

Pubblicata 11/03/2015

L'espressione buy-to-let indica l'acquisto di un'abitazione con l'obiettivo di affittarla per generare profitto: si tratta di una delle forme d’investimento immobiliare più diffuse e rappresenta una sicura fonte di reddito aggiuntivo. Tra gli investitori italiani si sta consolidando l'abitudine ad acquistare nelle località estere dove è alta la ricerca di case-vacanza in affitto.

Dove il buy-to-let è più conveniente

La scelta di sviluppare un business immobiliare oltreconfine è dettata sia dall'abbassamento dei canoni di locazione all'interno dello Stivale che dalla scarsa redditività degli immobili in Italia. La decisione più importante per gli investitori (piccoli o grandi che siano) riguarda, naturalmente, l'individuazione delle aree geografiche più redditizie. Il consiglio preliminare è di indirizzare l'attenzione verso mercati conosciuti e il più possibile stabili: tentare la sorte in Paesi lontani e fuori controllo può rivelarsi un grande rischio. Chi è alla ricerca di solide garanzie non ha bisogno, perciò, di protendere lo sguardo verso orizzonti ignoti: la Francia, ad esempio, continua ad essere un 'porto sicuro', soprattutto se si opta per mete dal flusso turistico costante nell'arco dell'anno, come le città della Costa Azzurra. Restando nelle vicinanze del Belpaese, la Spagna è, in questo momento, uno dei Paesi di maggiore attrattiva: dopo la lunga parabola discendente dell'immobiliare iberico negli anni recenti, ora metropoli come Madrid e Barcellona offrono opportunità estremamente interessanti.

Le nuove agevolazioni in Italia

Chi preferisce comunque effettuare un investimento immobiliare sul suolo italiano nell'ottica del buy-to-let può approfittare di una speciale agevolazione fiscale entrata in vigore il 1° gennaio dello scorso anno: si tratta di una deduzione Irpef del 20% sul prezzo (e sugli eventuali interessi sui mutui) dell'immobile acquistato oppure costruito. Per essere destinatari dello sgravio occorre concedere l'immobile in locazione per almeno otto anni a canone agevolato. La scadenza della misura di facilitazione è fissata per il 31 dicembre del 2017. Il limite massimo sia per l’acquisto che per la costruzione è di 300.000 euro. Va specificato, inoltre, che la deduzione è ripartita in otto quote annuali di importo identico.

Contattaci
+39 0699748004

I nostri consulenti sono a disposizione dal Lunedi al Sabato, non esitare a contattarci.

(Chiamata internazionale – Senza costi addizionali)

Dal lunedì al venerdì 9:00 - 20:00. Il sabato fino alle 16.

Iscriversi alla newsletter

Per seguire le ultime notizie del gruppo Pierre & Vacances Center Parcs e dei vari immobili iscriviti alla newsletter.

Scrivici

Per qualsiasi informazione puoi contattarci anche via email, uno dei nostri consulenti risponderà rapidamente.