Il mattone spagnolo prende il volo

Pubblicata 06 Febbraio 2015

L'economia del settore immobiliare in terra spagnola nel 2014 ha raggiunto livelli record: nell'anno appena concluso, infatti, il volume d'affari ha toccato quota 9 miliardi, di cui 3,5 prodotti (secondo i dati forniti da Cbre) soltanto nell'ultimo quadrimestre, con una crescita del 173% rispetto al medesimo periodo del 2013. Il nuovo boom del mattone spagnolo ha ragioni precise.

Strategia di rilancio sviluppata su più fronti

Le riforme attuate dal Governo di Madrid sono all'origine della ripresa e, di riflesso, della ritrovata fiducia da parte degli investitori e dei mercati esteri in generale. L'istituzione di una Bad Bank – società finanziata dai Paesi europei per 'depurare' il quadro creditizio ormai compromesso del sistema bancario nazionale – è stata solo la prima mossa: "La Spagna ha messo in atto una serie di politiche per attrarre capitali – ha dichiarato di recente a Il Sole 24 Ore Patricio Palomar Murillo, director Cbre a Madrid – dalla Bad Bank alle vendite pubbliche, dall'introduzione della Golden visa a una legislazione più semplice”. Gli esiti della complessa operazione stanno oltrepassando persino le più rosee aspettative.

Ulteriore impennata tra il 2018 e il 2019

L'incremento di contrattazioni e l'aumento di valore del mattone in Spagna sono destinati a proseguire: gli esperti prevedono un nuovo picco tra il 2018 e il 2019. Il fenomeno  riguarda anzitutto il segmento commerciale (accompagnato pure da una sensibile crescita dei canoni) e quello degli uffici; in campo residenziale, poi, sono soprattutto Madrid e Barcellona i principali poli della rinascita immobiliare. Nell'Europa 'a due velocità', che vede il Nord in costante sviluppo e il Sud incapace di emanciparsi dalla stagnazione, la Spagna è il solo Stato di area mediterranea in grado di crescere a ritmi vertiginosi: le perduranti difficoltà dell'Italia, il lento risveglio del Portogallo e la paralisi della Grecia spiegano, da sé, l'eccezionalità del caso spaganolo.

Contattaci
+39 0699748004

I nostri consulenti sono a disposizione dal Lunedi al Sabato, non esitare a contattarci.

(Chiamata internazionale – Senza costi addizionali)

Dal lunedì al venerdì 9:00 - 20:00. Il sabato fino alle 16.

Iscriversi alla newsletter

Per seguire le ultime notizie del gruppo Pierre & Vacances Center Parcs e dei vari immobili iscriviti alla newsletter.

Scrivici

Per qualsiasi informazione puoi contattarci anche via email, uno dei nostri consulenti risponderà rapidamente.