Residenziale, occhi puntati sull'estero

Pubblicata 12 Novembre 2014

La crescita degli acquisti immobiliari oltreconfine è una tendenza consolidata ormai da tempo. Un dato su tutti: nel 2013 ben 42mila famiglie di casa nostra (secondo le stime di Scenari Immobiliari) hanno completato transazioni residenziali all’estero, per un incremento del +6,3% rispetto al 2012. Il fenomeno non riguarda soltanto i privati: è in costante aumento il numero degli investitori professionali italiani che operano con successo a livello internazionale. 

Oltrefrontiera rivalutazione garantita

Che si tratti di privati o di professionisti, la ragione dei crescenti investimenti al di fuori dello Stivale è la stessa: la ricerca di profitti sicuri. E in terra straniera la rivalutazione degli immobili è spesso consistente, oltre che garantita. Tra le principali piazze europee, ad esempio, il Regno Unito e la Francia offrono opportunità molto interessanti: basti dire che  a Parigi i prezzi hanno fatto segnare un aumento del 9% tra il 2008 e il 2013. Fra i mercati comunitari in fermento positivo va segnalata anche la Spagna che, tornata alla stabilità dopo anni di crollo, dispone di un importante patrimonio di immobili invenduti per i quali sono previsti incentivi fiscali e credito agevolato.

Affidarsi ad un intermediario qualificato

Investire all'estero, ovviamente, comporta il confronto con normative specifiche ed implica una gestione a distanza di certo non semplice. Per queste ragioni chi sceglie di acquistare un immobile all'estero fa bene (anzi: benissimo!) ad affidarsi a intermediari professionali. In Italia l'abitudine di interpellare operatori immobiliari qualificati non è mai decollata: in meno della metà delle compravendite gli acquirenti si rivolgono ad esperti del settore. Con tutti i rischi annessi e connessi. All'estero, invece, la quota è almeno doppia e nei paesi anglosassoni arriva addirittura a sfiorare il 100%.

Contattaci
+39 0699748004

I nostri consulenti sono a disposizione dal Lunedi al Sabato, non esitare a contattarci.

(Chiamata internazionale – Senza costi addizionali)

Dal lunedì al venerdì 9:00 - 20:00. Il sabato fino alle 16.

Iscriversi alla newsletter

Per seguire le ultime notizie del gruppo Pierre & Vacances Center Parcs e dei vari immobili iscriviti alla newsletter.

Scrivici

Per qualsiasi informazione puoi contattarci anche via email, uno dei nostri consulenti risponderà rapidamente.