Ripresa del mercato immobiliare, fiducia dalla BCE

Pubblicata 21 Ottobre 2015

Non sarà una bolla di sapone: il rinnovato slancio del settore immobiliare è destinato a consolidarsi e a durare a lungo. Le sensazioni positive già espresse dagli addetti ai lavori trovano ora un importantissimo riscontro nella specifica analisi condotta dalla BCE.

Un rilancio strutturale

In Europa le compravendite di immobili stanno progressivamente tornando ai livelli pre-crisi: da un lato le grandi piazze storiche – Francia e Spagna in testa – stanno recuperando smalto, dall'altro alcuni Paesi in fase di espansione – l'Irlanda in primis – stanno costruendo le basi per una prospera tradizione immobiliare. Insomma: i presupposti per l'avvio di una nuova era d'oro del mattone ci sono tutti. E gli esperti della Banca Centrale Europea hanno pochi dubbi: “La correzione delle precedenti sopravvalutazioni, insieme alle favorevoli condizioni di reddito e di finanziamento, suggerisce che la ripresa attuale ha più chance di continuare rispetto a quella di breve durata seguita immediatamente allo scoppio della crisi”, come si è commentato in occasione della presentazione dei dati sull'andamento del mercato delle case nell'Eurozona. 

"Effetto ricchezza"

Mentre i prezzi riprendono quota pian piano, senza pericolosi strattoni (+1,1% rispetto allo scorso anno), l'atteggiamento del mondo creditizio è assolutamente costruttivo (i tassi d'interesse sono più che mai vantaggiosi). L'equilibrio del sistema ne trae un sensibile giovamento. I primi segnali del recupero dei prezzi risalgono a metà 2014: da allora la crescita è stata continua e, soprattutto, proporzionata all'andamento dei redditi. Non solo: come fa notare il sito de Il Sole 24 Ore, "il rialzo dei prezzi delle case può contribuire alla ripresa economica attraverso l'effetto ricchezza". In un quadro comunitario che resta – comunque e inevitabilmente – disomogeneo, spicca il caso della Spagna, il Paese che era stato più duramente colpito dalla crisi del mattone. Qui, nel secondo trimestre del 2015 il valore delle case è aumentato del 4% rispetto all'anno precedente. Un dato record: mai negli ultimi sette anni si era registrato un dato così positivo.

Contattaci
+39 0699748004

I nostri consulenti sono a disposizione dal Lunedi al Sabato, non esitare a contattarci.

(Chiamata internazionale – Senza costi addizionali)

Dal lunedì al venerdì 9:00 - 20:00. Il sabato fino alle 16.

Iscriversi alla newsletter

Per seguire le ultime notizie del gruppo Pierre & Vacances Center Parcs e dei vari immobili iscriviti alla newsletter.

Scrivici

Per qualsiasi informazione puoi contattarci anche via email, uno dei nostri consulenti risponderà rapidamente.